Osservatore

Istituto: Osservatorio Permanente Giovani-Editori (osservatorionline.it)

Città:

Redazione:

Come si festeggia l’Epifania nel mondo

Buongiorno ragazzi,
domani, come sapete, arriverà l’epifania a portarsi via tutte le feste.

Ma come si festeggia il 6 gennaio nel resto del mondo? Scopriamolo insieme!

 

Innanzitutto, cosa si festeggia con l’epifania? Con questa festa si ricorda la venuta dall’Oriente dei Re Magi che, seguendo la stella cometa, portano i loro doni al Bambin Gesù.

 

Probabilmente ispirata proprio da questa vicenda, nasce la figura della Befana che, appunto, porta doni ai bambini: una calza piena di dolciumi o carbone.
La figura della befana non esiste in tutto il mondo, ma in molti altri stati si festeggia il 6 gennaio, vediamone alcuni!

 

In Spagna, i bambini il 6 gennaio aspettano i Re Magi, che portano loro i tradizionali regali. I bambini la sera prima lasciano fuori dalla porta qualcosa da mangiare per i Magi, e dell’acqua per offrire un po’ di ristoro ai cammelli. Inoltre, in molte città della Spagna i Re Magi sfilano per le vie del centro a bordo di bellissimi carri.

 

In Francia, il 6 gennaio si mangia la “Galete des Roi”, ovvero la “Torta dei Re”. Nel dolce si nasconde solitamente una piccola figura di un Re, e la persona che lo trova nel suo pezzo di dolce viene considerato il “Re” (o la regina!) della festa.

 

In Russia il 6 gennaio si festeggia il Natale ortodosso, e secondo la tradizione, i regali vengono portati da “Padre Gelo”, accompagnato da una simpatica vecchietta di chiamata Babuschka.

 

In Islanda, il 6 gennaio viene chiamato il tredicesimo giorno, perché in questa data sono trascorsi 13 giorni dal Natale. Si festeggia con una fiaccolata alla quale partecipano il re e la regina degli elfi e Babbo Natale, e si conclude con il tradizionale falò e i fuochi d’artificio.

 

In Ungheria i bambini si travestono da Re Magi e bussano di casa in casa con un presepe in cambio di qualche soldo. In Romania succede qualcosa di molto simile: i bimbi bussano alle porte e raccontano delle storie in cambio di qualche spicciolo.

 

Come potete vedere, le tradizioni legate all’Epifania sono molto diverse tra loro. E voi, come festeggerete?