Ripassiamo il regolamento del concorso al via il 9 ottobre!

Buongiorno ragazzi,

mancano solo 6 giorni all’inizio del concorso. Vi siete già registrati sul sito?

Proprio perchè la gara è ormai alle porte volevamo ripassare il regolamento con voi, siete pronti? E allora cominciamo:

Regolamento edizione 2017/2018

L’obiettivo del progetto è promuovere il confronto tra gli studenti italiani e ascoltare le loro opinioni sui fatti che riguardano il Paese.
Gli studenti dovranno realizzare i propri post di testo, foto, video, vignetta sul tema che ogni lunedì mattina un giornalista di ciascuna delle tre testate inserirà sul rispettivo Blog.

Quali sono gli attori coinvolti in questo grande progetto?

A tal proposito il regolamento dice

“Le categorie di utenti presenti e attive sul sito ilquotidianoinclasse.it e sui blog delle testate giornalistiche sono tre:
Studenti in redazione, che possono partecipare a tutte le tipologie di contest  con i loro post, possono votare e commentare i post degli altri partecipanti.
Studenti senza redazione, che possono partecipare a tutti i contest, compresi quelli finali, poiché il viaggio a Dublino può essere vinto da studenti singoli o da redazioni (si veda punto 5) .
Docenti: garantiscono la veridicità dei dati dei loro studenti ma non partecipano al contest con azioni che influenzino la classifica. È inoltre presente sul sito e sui social network un ulteriore protagonista, chiamato Osservatore, che possiede un suo spazio dedicato, chiamato Blog dell’Osservatore, che è il luogo dove vengono date le comunicazioni ufficiali ai partecipanti al concorso, e che si esprime anche sui social network, in modo particolare Facebook e Twitter, relazionandosi con gli altri utenti della rete”.

Come si articola il concorso?

La durata del progetto è in totale di 28 settimane. Il concorso è diviso in 3 campionatida 10 settimane il primo e da nove i successivi due. Al termine di ogni campionato i punti di tutti i partecipanti e delle redazioni verranno azzerati. I 3 campionati saranno così articolati:
1) Campionato d’Autunno 
Inizio 9/10/2017, fine 10/12/2017
2) Campionato d’Inverno
Inizio 11/12/2017, fine 11/02/2018
3) Campionato di Primavera
Inizio 12/02/2018, fine 15/04/2018

La giuria del concorso de ilquotidianoinclasse.it 2017/2018 sarà composta da cinque giudici, 1 rappresentante per ognuno dei tre gruppi editoriali partner dell’iniziativa Corriere.it, IlSole24ore.com e Quotidiano.net e 2 rappresentanti dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori.
Ogni settimana, ciascuno dei 3 blog dei quotidiani (ilquotidianoinclasse.corriere.it, ilquotidianoinclasse.ilsole24ore.com, ilquotidianoinclasse.quotidiano.net), lancerà un tema, sotto forma di video, che sarà pubblicato sui blog delle testate giornalistiche. Gli studenti potranno decidere se pubblicare un post per uno solo, due o per tutti e tre i temi.

Per quanto riguarda i post il regolamento dice: “Con i post attinenti al tema della settimana, gli studenti partecipano al concorso ottenendo punti, sia attraverso la pubblicazione stessa del post, sia attraverso i voti effettuati sui post sia per quelli ricevuti degli altri partecipanti sui propri post. I post possono essere di 4 tipi:
testuale: gli studenti potranno partecipare con un post, di lunghezza non superiore alle 6.000 battute e non inferiore alle 1.000.
fotografico: una gallery fotografica dedicata ad un tema. Le immagini saranno caricate dall’area riservata. Consigliamo di caricare da un minimo di 4 ad un massimo di 10 immagini. Saranno ritenuti idonei ai fini della vittoria dei premi settimanali e mensili, solo i post fotografici originali realizzati direttamente dagli studenti partecipanti.
video: il video sarà mostrato sul sito attraverso il link fornito da YouTube per la condivisione. Consigliamo una lunghezza massima del video di 3 minuti, in modo che sia più fruibile sul web e apprezzato dagli utenti. Si ricorda che l’utilizzo di musiche coperte da copyright può avere come conseguenza l’oscuramento del contenuto su YouTube. Per questo si consiglia di utilizzare quelle suggerite da YouTube stesso in fase di caricamento o di utilizzare solamente 15 secondi di ogni pezzo per il proprio montaggio video. Saranno ritenuti idonei ai fini della vittoria dei premi settimanali e mensili, solo i post video originali realizzati direttamente dagli studenti partecipanti.
vignetta: il post sarà costituito da una vignetta a fumetti o un disegno originali sul tema settimanale realizzati dallo studente e non ripresi da internet”.

Come funziona il meccanismo dell’iscrizione?

I docenti possono registrarsi attraverso la sezione dedicata del sito secondo le modalità descritte e accettando i Termini e le condizioni. Dopo aver inserito tutti i dati, saranno gli studenti a creare le redazioni, ma la gestione resterà al docente in qualità di caporedattore. Tutti gli studenti potranno accedere al concorso registrandosi nella sezione dedicata del sito secondo le modalità descritte e accettando i Termini e le condizioni.

Gli studenti minorenni dovranno inserire, oltre alla propria mail, anche quella di un genitore che dovrà quindi garantire l’identità e dare il consenso affinché il figlio possa partecipare al concorso. Una volta ottenuto il consenso del genitore, lo studente minorenne potrà partecipare al concorso. Il genitore del partecipante minorenne dovrà obbligatoriamente anche inviare via fax al numero 055. 42.22.334 l’apposita liberatoria scaricabile qui. Fra i dati verrà richiesto obbligatoriamente l’Istituto scolastico di appartenenza che servirà in seguito per fare la richiesta di creazione della redazione.

La creazione della redazione sarà affidata allo studente. Dopo la registrazione al portale, lo studente effettua il login e si trova nella pagina del proprio profilo. Lo studente dovrà, attraverso il suo account, creare una redazione per il suo istituto scolastico e scegliere uno dei docenti della sua scuola come caporedattore (il docente si dovrà essere iscritto in precedenza al portale).

L’insegnante caporedattore riceverà notifica via mail dell’avvenuta creazione della redazione e, a questo punto, lo studente potrà concorrere anche per il premio finale da solo o assieme alla sua redazione.

Gli altri studenti possono essere aggiunti alla redazione sia dal docente che dallo studente che l’ha inizialmente creata. La condizione è che lo studente da aggiungere non sia già associato ad alcuna altra redazione e che la redazione creata abbia meno di 5 utenti. Ogni utente aggiunto viene avvisato con una notifica via mail.

La gestione e il controllo della redazione restano affidate esclusivamente al docente in qualità di caporedattore.

Le norme sulla privacy: “Il nome e cognome dello studente e la sua mail non saranno mai visibili agli utenti del sito. Saranno visibili invece agli utenti registrati quelli dell’insegnante affinché possa essere scelto il caporedattore per comporre la redazione. Nome e cognome dello studente creatore della redazione saranno visibili all’insegnante scelto perché possa riconoscere gli studenti del suo istituto che abbiano fatto richiesta di attivazione delle redazioni”.

Così funziona l’assegnazione dei punti:

Le azioni che garantiscono l’assegnazione di punti sono:
- pubblicazione post sulla settimana in corso: 50 punti;
- pubblicazione post sulle settimane precedenti, all’interno dell’edizione 2017/2018: 25 punti;
- pubblicazione commento ai post: 10 punti;
- voto: 1 punto a chi vota e 1 a chi riceve il voto.Eventuali pubblicazioni di post sulle settimane di edizioni precedenti non daranno diritto a punti.
Potranno essere assegnati, a discrezione della giuria, dei punti extra (sino ad un massimo di 1000) validi per il concorso de ilquotidianoinclasse.it o ebook, collaterali, biglietti per eventi, legati alla partecipazione ad alcune attività fuori concorso, come la pubblicazione di commenti, la partecipazione a contest e a quiz.
Il sito è programmato per filtrare automaticamente messaggi ripetuti numerose volte in un periodo di tempo limitato. L’amministratore del sito può inoltre decidere di decurtare i punti ricevuti dai partecipanti in caso di comportamenti scorretti quali:
- pubblicazione di commenti offensivi, immagini disturbanti: meno 100 punti
- pubblicazione di post testuali copiati dal web: meno 250 punti
- altri comportamenti scorretti (ad esempio, pubblicazione di commenti ripetuti): meno 100 punti.

Ciascuno studente, anche al termine del progetto, potrà sempre richiedere di cancellare tutti gli scritti da lui inviati. Per farlo deve inviare richiesta al seguente indirizzo email: info@ilquotidianoinclasse.it. Tuttavia, la cancellazione non farà venire meno la licenza prevista dal paragrafo Copyright e post.

Le info sulla privacy:”I dati personali rilasciati dai concorrenti verranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice in materia di protezione dati personali) e della normativa vigente in tema di privacy, sulla base dell’informativa resa al momento del conferimento dei dati personali. In ogni momento, potranno essere esercitati i diritti previsti dall’art. 7 del Codice Privacy (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento) mediante richiesta rivolta senza formalità all’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, www.osservatorionline.it/“.

Dunque dopo questo bel ripasso siamo definitivamente pronti a partire…. ultima regola importante da ricordare? Divertirsi ovviamente!