Un robot che porta fuori la spazzatura, che va a fare la spesa, che pulisce casa e che è in grado di curare gli anziani?
Sembra un’ipotesi surreale e invece è proprio così! Stiamo parlando del Robot Coro, definito un passo in avanti è stato compiuto in Italia, dall’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che ha messo a punto e sperimentato un’iniziativa avviata nel quadro del progetto europeo “Robot-Era”, ideato con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo e di incrementare la diffusione dei servizi robotici per gli anziani.
Questi studi e queste invenzioni sono stati pensati e sviluppati per cercare di assistere e migliorare la vita delle persone in età avanzata e con problemi fisici.
Questa invenzione ci fa capire quanto si stia evolvendo il mondo, o meglio, di quanto si stia avanzando nel campo tecnologico, facendo scoperte che in alcuni casi possono essere molto utili.
Secondo me è un’invenzione con dei pro ma anche dei contro.
Sarebbe molto utile a persone di età avanzata con problemi motori, però come può una persona in età avanzata riuscire a capire un oggetto così tecnologico?
Poi per quanto mi riguarda ci sono mansioni che un robot non può svolgere, perché per quanto sia avanzata e per quanto sia sempre in via di continuo sviluppo la tecnologia non potrà mai raggiungere i livelli degli uomini.
Perciò secondo me questa invenzione sarebbe perfetta per delle mansioni ma non per altre, come per esempio la cura di una persona in età avanzata, perché una persona ha bisogno di qualcuno che gli sia accanto in modo costante durante tutto il corso della giornata, quel lavoro che oggi nel nostro Paese viene svolto dalle cosiddette badanti..
Spesso trovarne una è molto difficile e non sempre dopo che la si è trovata si è a posto, però un essere umano può svolgere mansioni che spesso anche il robot più tecnologico e innovativo non riesce a svolgere.
Per questo sono un po’ titubante sull’approvazione in modo totale del cosiddetto Robot Coro.

0
1 Comment
  1. martinamaida 4 anni ago

    hai scritto davvero un bell’articolo, preciso e molto scorrevole. complimenti.
    Anche io la penso esattamente come te… CORO

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account