Quando penso alla tecnologia la paragono ad una medaglia a due facce. Una faccia positiva capace di supportare la vita. La ricerca scientifica, ad esempio, ha fatto enormi passi avanti è quello della medicina grazie all’uso di macchinari tecnologici che possono realmente aiutarci a vivere più a lungo e a guarire le malattie una volta mortali, questo da considerare come un progresso positivo dell’uomo, perchè lo aiuta nel bene più prezioso, la vita . Ma l’altra faccia della medaglia è negativa, in quanto penso che la tecnologia può anche essere un male, quando l’uso diventa abuso, quando cioè la si usa in maniera inappropriata. Come tutti quei social che portano solo del male e si rischia di diventare indipendente dagli oggetti tecnologici, ad esempio i cellulari. Quindi la tecnologia è un bene se viene usata con cura ed equilibrio. Io penso che il nostro futuro provenga da quello che creiamo con le nostre stesse mani. Il futuro siamo noi e ci impegneremo tutti per seguire i nostri sogni. Il futuro del mondo è nelle nostre mani.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account