Per non sottovalutare l’immagine maschile non mi soffermerò solo su quella femminile, ma sulle immagini in generale che ci offrono i media. Ormai è all’ordine del giorno vedere in televisione, o solo in pubblicità, corpi semi nudi, muscoli scolpiti, fisici perfetti, donne magre e curate senza tralasciare alcun dettaglio, donne e uomini all’apparenza perfetti, ma a volte dietro quelle maschere ci sono persone prive di personalità e identità. Il 90% dei corpi che ci vengono proposti in televisione sono visti e considerati “perfetti”, grazie alla nuova tecnologia che propone efficaci programmi di fotoritocco. Nei programmi televisivi vediamo sempre più donne ridotte come bambole di porcellana, sempre più simili alle Barbie; e uomini vicini sempre più al prototipo di uomo perfetto, di principe azzurro, il marito ideale. Donne ridotte ad oggetto sessuale per gli uomini e viceversa. La mercificazione del corpo fa parte purtroppo della nostra realtà, siamo invasi da corpi scolpiti, visi perfetti e ritoccati proposti come i “modelli perfetti da seguire”, dai media ormai da diversi anni.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account