Il tipico intreccio di 007 ricco di esagerazioni, colpi di scena, situazioni improbabili e battute d’effetto, ma tutto dosato con sapienza dal regista Sam Mendes tanto da rendere il film sicuramente uno dei migliori del genere. La prima incredibile scena a Città del Messico, una sparatoria dalle conseguenze apocalittiche che contrasta la costante tranquillità e rilassatezza di James Bond( Daniel Craig), ha un effetto divertente e avvincente allo stesso tempo che vale tutto il film. Non è tanto importante la trama in cui 007 deve contrastare il male e ne uscirà vincitore come sempre, perché la bellezza del film
sta tutta negli effetti speciali, nei colpi di scena continui e non mancano le scene d’amore con le Bond-girls. Daniel Craig è sicuramente uno dei migliori attori che ha impersonato questo ruolo, perfetto in tutte le parti del film, divertente e coinvolgente. Se una critica possa essere mossa al film è la scelta di Monica Bellucci nella parte di una Bond-girl. Comunque James Bond non si smentisce e conferma tutte le aspettative, come lo apostrofa Eve(Naomie Harris):”che cosa ti succede, James? Dicono che sei finito…”” Tu che ne pensi?”” Secondo me hai appena cominciato”.

0
Commenti
  1. diste 4 anni ago

    Ciao monkey dalla redazione I Carbo…Idrati!
    Penso che il tuo articolo sia scritto molto bene, ben strutturato e scorrevole. Non ho mai visto questo genere di film ma la tua recensione mi ha incuriosito. Avresti potuto aggiungere qualche altra tua considerazione personale sul film

  2. mikyreporter 4 anni ago

    Bellissimo titolo, di grande impatto e scena. La tua recensione

  3. paolaaa 4 anni ago

    Ciao!
    Mi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account