“L’ansia è la vertigine della libertà”. Su questo concetto si basa la nuova vita di Abe Lucas(Joaquin Phoenix), professore di filosofia con una crisi esistenziale la cui unica felicità si riduce alla fiaschetta di
whiskey. Trasferitosi nel college Brailyn di Rhode Island, è conteso fra due donne: La collega Rita(Parker Posey) e la studentessa Jill(Emma Stone). Ritrova una senso alla sua vita quando è invaso dalla volontà di contrastare l’ingiustizia anche a costo di commettere un omicidio. “Irrational man”, l’ultimo film firmato da Woody Allen, si apre e procede lentamente, soffermandosi sulla descrizione dei personaggi. La seconda parte é decisamente più avvincente e segue le tracce di un vero e proprio giallo tra indagini improvvisate e depistaggi. A tutto questo si aggiungono brevi incursioni nelle lezioni di filosofia che il professore trasmette ai suoi studenti stravolgendo la critica accademica. Forse non è il migliore dei film di Woody Allen, però la trama è intrigante e morale e ironia si intrecciano com’è tipico nelle opere del regista. La scelta degli attori è molto azzeccata e
sia Parker Posey sia Emma Stone e Joaquin Phoenix offrono un’ottima prova e si calano perfettamente nelle reciproche parti.

0
Commenti
  1. diste 4 anni ago

    Ciao monkey dalla redazione I Carbo…Idrati!
    Il tuo titolo ha subito catturato la mia attenzione, bella scelta!
    Non ho mai sentito parlare di questo film, ma dalla tua recensione sembra davvero interessante e con una storia avvincente. Avresti potuto aggiungere qualche tua considerazione personale ma per il retao

  2. hanaa 4 anni ago

    Ciao monkey!
    Il tuo articolo

  3. mikyreporter 4 anni ago

    Titolo veramente interessa e che

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account