Al giorno d’oggi è sempre più difficile incontrare e conoscere persone che abbiano bene in mente il concetto del valore della generosità e dell’onestà.
Siamo in un mondo dove molta gente non si prende la propria responsabilità delle azioni che compie e addossa le proprie colpe agli altri.
Penso che tutti abbiamo sentito l’ultima notizia, ovvero quanto è accaduto nelle Marche qualche giorno fa.
Un taxista ha trovato sotto la sua auto, in un parcheggio, un portafoglio contenente molte banconote da € 500, che ammontavano ad un totale di circa € 43000.
Quanti di noi, di fronte a questa situazione, avrebbero restituito i soldi al legittimo proprietario?
Bene, quest’uomo ha fatto, appunto, un’azione onesta, da uomo umile, senza pensare di ricevere una ricompensa, infatti ha accettato, dal proprietario, solo di offrirgli un semplice caffè, un gesto generoso che, oggi come oggi, non tutti farebbero.
Ebbene sì, le persone oneste e generose esistono ancora, anche se sono in minoranza, rispetto a tutta la popolazione, in quanto molte altre persone pensano di più al bene individuale, piuttosto che fare ciò che è più giusto.

0
Commenti
  1. filo00 5 anni ago

    Ciao Cristinasivi dalla redazione Cervelli in fuga! Ho letto il tuo articolo e mi piace molto. Sono d’accordo con te nel dire che le persone oneste e generose esistono ancora, anche se in minoranza. La lettura

  2. annaa01 5 anni ago

    Sono d ‘ accordo con te sul concetto che siamo in un mondo dove la gente non si prende le responsabilit

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account