Regolamento edizione 2018/2019

L’obiettivo del progetto è promuovere il confronto tra gli studenti italiani e ascoltare le loro opinioni sui fatti che riguardano il Paese.
Gli studenti dovranno realizzare i propri post di testo, foto, video, vignetta sul tema che ogni lunedì mattina un giornalista di ciascuna delle tre testate inserirà sul rispettivo Blog.

1. Gli attori

Le categorie di utenti presenti e attive sul sito ilquotidianoinclasse.it e sui blog delle testate giornalistiche sono tre:
– Studenti in redazione, che possono partecipare con i loro post, possono votare e commentare i post degli altri partecipanti.
– Studenti senza redazione, che possono partecipare a tutti i contest, compresi quelli finali, poiché il viaggio a Dublino può essere vinto da studenti singoli o da redazioni (si veda punto 5) .
– Docenti: garantiscono la veridicità  dei dati dei loro studenti ma non partecipano al contest con azioni che influenzino la classifica. È inoltre presente sul sito e sui social network un ulteriore protagonista, chiamato Osservatore, che possiede un suo spazio dedicato, chiamato Blog dell’Osservatore, che è il luogo dove vengono date le comunicazioni ufficiali ai partecipanti al concorso, e che si esprime anche sui social network, in modo particolare Facebook e Instagram, relazionandosi con gli altri utenti della rete.

2. Il concorso

2.1 Come si articola

La durata del progetto è in totale di 28 settimane. Il concorso è diviso in 3 campionatida 10 settimane il primo e da nove i successivi due. Al termine di ogni campionato i punti di tutti i partecipanti e delle redazioni verranno azzerati. I 3 campionati saranno così articolati:
1) Campionato d’Autunno 
Inizio 22/11/2018, fine 27/01/2019
2) Campionato d’Inverno
Inizio 28/01/2019, fine 31/03/2019
3) Campionato di Primavera
Inizio 01/04/2019, fine 02/06/2019

 

2.2 La giuria

La giuria del concorso de ilquotidianoinclasse.it 2018/2019 sarà composta da cinque giudici, 1 rappresentante per ognuno dei tre gruppi editoriali partner dell’iniziativa Corriere.it, IlSole24ore.com e Quotidiano.net e 2 rappresentanti dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori

2.3 Temi settimanali

Ogni settimana, ciascuno dei 3 blog dei quotidiani (ilquotidianoinclasse.corriere.it, ilquotidianoinclasse.ilsole24ore.com, ilquotidianoinclasse.quotidiano.net), lancerà un tema, sotto forma di video, che sarà pubblicato sui blog delle testate giornalistiche. Gli studenti potranno decidere se pubblicare un post per uno solo, due o per tutti e tre i temi.

 

2.4 Post

Con i post attinenti al tema della settimana, gli studenti partecipano al concorso ottenendo punti, sia attraverso la pubblicazione stessa del post, sia attraverso i voti effettuati sui post sia per quelli ricevuti degli altri partecipanti sui propri post. I post possono essere di 4 tipi:
– testuale: gli studenti potranno partecipare con un post, di lunghezza non superiore alle 6.000 battute e non inferiore alle 1.000.
– fotografico: una gallery fotografica dedicata ad un tema. Le immagini saranno caricate dall’area riservata. Consigliamo di caricare da un minimo di 4 ad un massimo di 10 immagini. Saranno ritenuti idonei ai fini della vittoria dei premi settimanali e mensili, solo i post fotografici originali realizzati direttamente dagli studenti partecipanti.
– video: il video sarà mostrato sul sito attraverso il link fornito da YouTube per la condivisione. Consigliamo una lunghezza massima del video di 3 minuti, in modo che sia più fruibile sul web e apprezzato dagli utenti. Si ricorda che l’utilizzo di musiche coperte da copyright può avere come conseguenza l’oscuramento del contenuto su YouTube. Per questo si consiglia di utilizzare quelle suggerite da YouTube stesso in fase di caricamento o di utilizzare solamente 15 secondi di ogni pezzo per il proprio montaggio video. Saranno ritenuti idonei ai fini della vittoria dei premi settimanali e mensili, solo i post video originali realizzati direttamente dagli studenti partecipanti.
– vignetta: il post sarà costituito da una vignetta a fumetti o un disegno originali sul tema settimanale realizzati dallo studente e non ripresi da internet.

NB: per il caricamento del post fotografico, video e vignetta sarà richiesto l’inserimento di una breve descrizione sul proprio post per spiegare il senso del proprio articolo o reportage foto e video e dare il via, in questo modo, all’interazione con gli altri partecipanti.

Tutti i post dovranno essere realizzati appositamente per questo progetto (vedi paragrafo sul Copyright) e il caricamento di contenuti copiati dal web sarà punito con la decurtazione dei punti ottenuti attraverso la pubblicazione del post, l’applicazione di una penalizzazione (che consiste nella rimozione di punti secondo quanto indicato al paragrafo 5 Assegnazione dei Punti) e con l’eventuale oscuramento o rimozione del contenuto stesso. La pubblicazione di post con contenuti ritenuti offensivi o disturbanti, siano essi testuali, fotografici, video o vignette, sarà punita con il decurtamento dei punti ottenuti attraverso il post, l’applicazione di una penalizzazione (che consiste nella rimozione di punti secondo quanto indicato al paragrafo 5. Assegnazione dei punti) e l’eventuale oscuramento o rimozione del contenuto stesso.

3. Iscrizione

I docenti possono registrarsi attraverso la sezione dedicata del sito secondo le modalità descritte e accettando i Termini e le condizioni. Dopo aver inserito tutti i dati, dovranno accedere al portale effettuando il login per poter creare le redazioni: sarà infatti sempre il docente in qualità di caporedattore a gestire la redazione. Tutti gli studenti potranno accedere al concorso registrandosi nella sezione dedicata del sito secondo le modalità descritte e accettando i Termini e le condizioni.

Gli studenti minorenni dovranno inserire, oltre alla propria mail, anche quella di un genitore che dovrà quindi garantire l’identità e dare il consenso affinché il figlio possa partecipare al concorso. Lo studente dovrà allegare la liberatoria (presente nel form d’iscrizione) unitamente al documento di identità (inviare la parte interna della carta d’identità) di chi firmerà la stessa. Dopo attenta verifica della documentazione inviata, l’Osservatore potrà approvare la richiesta di iscrizione o richiedere integrazioni. Lo studente maggiorenne dovrà accedere alla pagina di registrazione e compilare tutti i campi. Dopo aver letto e accettato termini e condizioni, nonché caricato una copia della propria carta d’identità che ne attesti la maggiore età (inviare la parte interna della carta d’identità dove è indicata la data di nascita), sarà ufficialmente iscritto al progetto e potrà effettuare il login utilizzando username e password scelti durante la registrazione.

Per creare una redazione, l’insegnante dopo aver effettuato il login dovrà cliccare la voce menù REDAZIONI e scegliere “Crea una redazione” e inserire i dati richiesti quali nome, descrizione e foto.  Una volta ultimata la creazione della redazione comunicherà agli studenti il nome della redazione ed attenderà la richiesta di adesione da parte degli stessi.

Gli studenti che vogliono entrare a far parte della redazione, dopo aver fatto login, dovranno entrare nella sezione REDAZIONI e, dopo aver individuato la propria redazione (quella indicata dal docente), dovranno cliccare su “RICHIESTA DI ADESIONE”.

Le redazioni possono essere costituite da un massimo da 5 studenti e da un docente! Se il pulsante “aderisci” non compare o non funziona significa che la redazione è già al completo!

Ogni studente, al contrario dell’insegnante (che può essere caporedattore per più redazioni), può far parte di una sola redazione.

 

4. Privacy

Il nome e cognome dello studente e la sua mail non saranno mai visibili agli utenti del sito. Saranno visibili invece agli utenti registrati quelli dell’insegnante affinché possa essere scelto il caporedattore per comporre la redazione. Nome e cognome dello studente creatore della redazione saranno visibili all’insegnante scelto perché possa riconoscere gli studenti del suo istituto che abbiano fatto richiesta di attivazione delle redazioni.

5. Assegnazione dei punti

Le azioni che garantiscono l’assegnazione di punti sono:
– pubblicazione post sulla settimana in corso: 50 punti;
– pubblicazione post sulle settimane precedenti, all’interno dell’edizione 2018/2019: 25 punti;
– pubblicazione commento ai post: 10 punti;
– voto: 1 punto a chi vota e 1 a chi riceve il voto. Eventuali pubblicazioni di post sulle settimane di edizioni precedenti non daranno diritto a punti.
Potranno essere assegnati, a discrezione della giuria, dei punti extra (sino ad un massimo di 1000) validi per il concorso de ilquotidianoinclasse.it o ebook, collaterali, biglietti per eventi, legati alla partecipazione ad alcune attività  fuori concorso, come la pubblicazione di commenti, la partecipazione a contest e a quiz.
Il sito è programmato per filtrare automaticamente messaggi ripetuti numerose volte in un periodo di tempo limitato. L’amministratore del sito può inoltre decidere di decurtare i punti ricevuti dai partecipanti in caso di comportamenti scorretti quali:
– pubblicazione di commenti offensivi, immagini disturbanti: meno 100 punti
– pubblicazione di post testuali copiati dal web: meno 250 punti
– altri comportamenti scorretti (ad esempio, pubblicazione di commenti ripetuti): meno 100 punti

5.1 Premio finale

A fine concorso ci saranno tre finalisti, e tra questi un vincitore assoluto: infatti ogni campionato produrrà 3 finalisti (1 redazione vincitrice o uno studente vincitore) e, tra questi tre finalisti, ci sarà poi il vincitore assoluto (1).
– Premio per il vincitore assoluto (la redazione o lo studente): un viaggio A/R nella città di Dublino per una visita alle Sedi Centrali Europee di Google e Apple (3 giorni/2 notti).

– Vincitore assoluto: se redazione, 1 studente indicato dal caporedattore, più un accompagnatore a discrezione dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori; se singolo studente, lo studente più un accompagnatore a discrezione dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori.

– Giudizio: alla fine di ciascun campionato, fra i 50 con il punteggio più alto in classifica (redazioni o singoli) sarà selezionato il finalista sulla base della qualità dei materiali prodotti nel campionato di riferimento.

I criteri con cui verrà selezionato ciascun finalista saranno:
– qualità e varietà dei post;
– partecipazione di squadra;
– continuità della partecipazione;
– entusiasmo nell’adesione al progetto e alle community dell’iniziativa.

In nessun caso per l’assegnazione del premio finale sarà preso in considerazione il punteggio della redazione o del singolo studente maturato alla fine di ciascun campionato.

I vincitori di ciascun campionato non potranno, ovviamente, vincere nessun altro campionato nell’anno scolastico 2018/2019.

 

6. Cancellazione articoli e post

Ciascuno studente, anche al termine del progetto, potrà sempre richiedere di cancellare tutti gli scritti da lui inviati. Per farlo deve inviare richiesta al seguente indirizzo email: info@ilquotidianoinclasse.it. Tuttavia, la cancellazione non farà venire meno la licenza prevista dal paragrafo Copyright e post.

7. Copyright e post

L’elaborato (di testo, foto, video, vignetta) realizzato dagli studenti deve essere creato appositamente per il concorso o composto combinando o utilizzando elementi già esistenti e non protetti da copyright o da diritti di proprietà intellettuale o industriale di terzi (es. diritti dà autore o diritti connessi, marchi, design, canzoni, musiche, video musicali, etc.), salvo che nei limiti, e con le modalità, previsti dall’art. 70 della Legge 633/1941. Il professore caporedattore deve accertarsi che siano soddisfatte queste condizioni.

Con la registrazione, ovvero con la trasmissione degli elaborati, i partecipanti confermano di essere autori dei propri elaborati e che questi rispettino il Regolamento del concorso, le norme in materia di proprietà  intellettuale e industriale vigenti in Italia e altrove e le regole sulla privacy e conferiscono all’Osservatorio Permanente Giovani-Editori e ai tre Blog dei Quotidiani, relativamente agli elaborati, una licenza gratuita, irrevocabile, trasferibile e valida in tutto il mondo senza limiti di tempo, in qualsiasi forma e modo e con qualsiasi mezzo, a pubblicarli, riprodurli, modificarli, tradurli, distribuirli e comunicarli via Internet e in qualunque altra forma. Per tali utilizzazioni i licenziatari non dovranno corrispondere agli autori o a terzi nessun premio, indennità, compenso, risarcimento o altra utilità economica, atteso che la semplice partecipazione ha già trasferito ogni diritto sugli elaborati e le loro singole parti e che gli autori partecipano al concorso per l’esperienza, la visibilità e la notorietà che il concorso dà loro. Gli elaborati non saranno restituiti.

8. Privacy

In conformità all’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito solo “GDPR”) Le forniamo le informazioni relative ai trattamenti dei Suoi dati personali effettuati all’interno del nostro Sito web.

Titolare del trattamento. Il Titolare del trattamento è la società l’Osservatorio Permanente Giovani Editori con sede in Via Alessandro Guidoni, 95, Firenze, partita iva 05054380489, email segreteria@osservatorionline.it (di seguito solo “OPGE”).

Tipologie di dati raccolti e trattati. Al momento della Sua adesione e registrazione al nostro progetto “IlQuotidianoinClasse.it” (di seguito solo “Progetto), saranno raccolti esclusivamente i dati che fornirà volontariamente attraverso la compilazione dell’apposito form. Inoltre nel corso della navigazione sul sito, saranno raccolti alcuni dati attraverso i Cookies utilizzati dal sito web per i quali si rimanda all’apposita Cookies Policy.

Le comunicazioni dei dati personali forniti per la registrazione al Progetto e contrassegnati da un asterisco all’interno dell’apposito form, è obbligatoria ed in difetto non sarà possibile la Sua partecipazione al Progetto.

Finalità e Base giuridica del trattamento. Saranno raccolti e trattati solamente i dati personali strettamente necessari (nome e indirizzo e-mail) al perseguimento delle seguenti finalità:

  • organizzazione del Progetto a cui ha aderito attraverso la compilazione volontaria dell’apposito form. Tale trattamento viene eseguito della Sua adesione al Progetto;
  • promozione delle future edizioni del Progetto e/o di altre iniziative o eventi organizzati da OPGE attraverso comunicazioni e-mail. Tale trattamento viene eseguito in forza del legittimo interesse di OPGE a promuovere i propri eventi e le proprie iniziative future a carattere culturale-educativo. Potrà opporsi al trattamento in qualsiasi momento impedendo così l’invio di ulteriori comunicazioni e-mail.
  • consentire una corretta fruizione e navigazione del nostro sito web. Il trattamento effettuato tramite Cookies tecnici viene effettuato in forza del legittimo interesse di OPGE a fornire un servizio corretto e funzionale mentre il trattamento effettuato tramite Cookies analitici per il servizio di terze parti viene effettuato sulla base del Suo consenso che esprime chiudendo l’apposito banner o comunque proseguendo nella navigazione del sito. Il consenso potrà essere revocato in qualsiasi momento seguendo le apposite istruzioni contenute nella Cookies Policy per la disabilitazione di quest’ultimi, ferma rimanendo la legittimità dei trattamenti effettuati sino a quel momento.
  • adempiere a specifici ed eventuali obblighi di legge.
  • tutelare, anche in sede giudiziaria, i diritti di OPGE. Il trattamento viene effettuato in forza del legittimo interesse di OPGE.

 

Destinatari dei dati. I dati personali raccolti saranno trattati esclusivamente dal Titolare del trattamento e dai suoi dipendenti, salvo la comunicazione alla società alla quale OPGE ha affidato il servizio di hosting del sito web e che tratteranno i dati per la loro mera conservazione.

Trasferimento dei dati. I Suoi dati non sono oggetto di trasferimento in Paesi extra-UE.

Durata del trattamento. I dati necessari per organizzare il Progetto saranno trattati per l’intera durata del Progetto medesimo; per la promozione degli eventi ed iniziative organizzate da OPGE i dati saranno trattati fino alla sua eventuale opposizione. I dati raccolti attraverso i Cookies utilizzati dal sito web saranno trattati nei limiti di legge e comunque fino allo loro disabilitazione. Infine i dati saranno conservati ed eventualmente trattati per il tempo necessario ad adempiere ad eventuali obblighi di legge e a garantire la tutela dei diritti di OPGE, dei suoi collaboratori e dipendenti. Trattandosi di obblighi e finalità di natura e durate diverse, non è possibile indicare per tutti i dati il termine di durata della loro conservazione ma in tutti i casi tale termine è sempre strettamente conforme alle previsioni di legge.

Diritti dell’interessato Infine, Le ricordiamo che in qualsiasi momento, mediante comunicazione da inviare all’OPGE ai recapiti sopra indicati, in presenza dei presupposti di legge, potrà esercitare l’accesso ed ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettificazione, la limitazione e l’integrazione dei dati personali che la riguardano, nonché esercitare tutti i diritti previsti dal Capo III del GDPR e leggi nazionali nelle materie di loro competenza, ove ne ricorrano le condizioni. Potrà inoltre ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che La riguardano. Conformemente a quanto previsto dall’art. 77 del Regolamento, può proporre reclamo all’Autorità di controllo della protezione dei dati competenti nel caso in cui ritenga che i Suoi diritti siano stati violati. Qualora il trattamento sia fondato sul nostro legittimo interesse potrà infine, in applicazione di quanto previsto dall’art. 21 del Regolamento, opporsi in qualsiasi momento al trattamento per motivi connessi alla Sua situazione particolare.

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account