Tutti pensano in un futuro tecnologico, pieno di macchine volanti,robot e casa futuristiche. Ma qualcuno ha pensato come sarà l’uomo? L’uomo delle caverne ha inventato la ruota, ha scoperto il fuoco e si è abituato all’ambiente. L’intelligenza a quei tempi non mancava. Dopo più di un milione di anni l’uomo ha continuato ad evolversi. Le prime scuole, i primi testi, i primi regimi e autonomo da tutti.Fino ad arrivare all’uomo di oggi. Intelligente ma facendo il minimo di ciò che può fare. L’Italia va in crisi, e noi diamo colpa ai politici che non c’è lavoro o possibilità. Ma siamo noi ragazzi che abbiamo voglia di non fare niente. Stare tutto il giorno sui social al posto di leggere un libro. L’uomo si è evoluto ai massimi livelli, ma negli ultimi anni sta cominciando a perdere colpi.Chissà come sarà l’uomo del futuro, spero che porterà rispetto per l’ambiente. Dobbiamo lavorare sodo per i nostri sogni e avere un futuro migliore. Come l’uomo ha fatto. Ora tocca a noi giovani portarlo avanti.

Commenti
  1. emanuele 8 anni ago

    Sono d’accordo con te perch

  2. chiaradalu 8 anni ago

    Penso che il vostro articolo sia molto interessante e concordo con quello che avete scritto.
    Come voi ritengo che bisognerebbe pensare maggiormente al futuro dell’uomo e non smettere mai di inseguire i propri sogni e svincolarci dalla tecnologia per cos

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account