Cari docenti,

questa volta il post è dedicato a voi.

Come già accaduto lo scorso anno,  essendo le vostre domande di partecipazione ben superiori alle disponibilità delle copie di quotidiani messe a disposizione dai gruppi editoriali, saremo costretti in alcune aree ad adottare dei modelli distributivi diversi dal modello classico di iniziativa e a ridurre, sempre in dette aree, la durata della partecipazione al progetto, al fine di consentire al numero più ampio possibile di studenti di potervi prendere parte.

Non riusciremo comunque ad accontentare tutte le domande pervenute, poiché il successo di adesioni è stato di gran lunga superiore alle disponibilità di quotidiani disponibili quest’anno.

Faremo del nostro meglio per accontentare il numero maggiore di scuole possibili.

Tuttavia, come avvenne anche lo scorso anno, sarà compito comunque del nostro Call Center, allo scopo di accettare il numero maggiore di classi possibile, concordare con ciascuno di voi le specifiche modalità previste per l’anno in quelle aree che saranno soggette a questo tipo di interventi.

La Segreteria

 

0 Comments

Leave a reply

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account