01acf0a55e77b02adc2650b99ba2e2e3

Conoscete il fumettista Zerocalcare? Sapete cosa è il noto Premio Strega?
 
Zerocalcare è uno dei più amati fumettisti italiani degli ultimi anni e il Premio Strega è l’onorificenza che ogni anno viene assegnata al miglior romanzo italiano. Una volta resi chiari questi due punti è evidente il motivo per cui la candidatura abbia destato tanto stupore: un fumetto è in lizza per l’assegnazione del premio letterario per l’anno 2015.
 

 
Ma definire fumetto il volume in corsa per il premio creato da Zerocalcare, al secolo Michele Rech, è riduttivo. Il termine che meglio descrive il genere di Dimentica il mio nome è “graphic novel” ovvero “romanzo per immagini”. Il romanzo grafico è un sotto-genere narrativo del fumetto caratterizzato da storie auto-conclusive e generalmente rivolto ad un pubblico di giovani adulti. Questo genere negli ultimi anni sta spopolando in Italia ma quella che caratterizza l’opera di questo illustratore è l’adorazione dei suoi numerosi fan dimostrata dal numero di copie vendute dell’ultima opera di Zerocalcare: sono ben 80000 i volumi che hanno trovato spazio nelle mensole delle case italiane.
 
Eppure Zerocalcare, aretino ma vissuto in Francia e poi a Roma, è timidissimo come raccontano anche le sue strisce pubblicate online sul suo blog che tanto a contribuito a crearne il mito. Come mai piace così tanto ai suoi lettori? Perché racconta se stesso scherzando sui suoi difetti e sulle sue manie tutte generazionali, che poi sono anche quelle dei suoi lettori. Si è così guadagnato un pubblico che giorno dopo giorno lo segue sul web e che al lancio di ogni suo libro affolla le librerie.
 
Siamo molto curiosi di scoprire se riuscirà a battere i suoi rivali durante questa edizione dell’ambito premio!

0 Comments

Leave a reply

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account