9e5207f64eaf37c7ecb77a90dcff3c523

Avrete forse sentito parlare di Consonno grazie ai molti articoli usciti online e sui giornali locali. Persino DJ Francesco si è fatto volontario per acquistarlo. Ma non si tratta di una casa o di un condominio, stiamo parlando di un intero paese in provincia di Lecco, sulle colline della Brianza, che pare sia stato messo in vendita.

 
Consonno era un borgo rurale che negli anni sessanta sarebbe dovuto divenire la Las Vegas d’Italia grazie all’idea imprenditoriale del Conte Mario Bagno che vedeva in quell’area la possibilità di sviluppare un’idea commerciale sensazionale. Dopo aver acquistato tutta l’area fece radere al suolo le casupole dove all’epoca abitavano circa 200 contadini, decisione che gli valse il nomignolo di “Conte Amen”. Su quel terreno fece costruire quella che sarebbe dovuta divenire la Mecca del Divertimento, con tanto di minareto alto 30 metri, costruzioni in stile egiziano, medioevale, cinese e così via. Per qualche anno, sulla sica della novità e del boom economico Consonno divenne una meta ambita.

 

 
Nel 1976, quando il declino era ormai iniziato, una frana chiuse la strada d’accesso al polo turistico e il comune, che era ai ferri corti con il proprietario dell’area, non la fece ripulire. Fu l’inizio della fine per il paese dei balocchi lombardo. Seguirono 40 anni di quasi totale abbandono, e cCnsonno divenne un Paese fantasma, location perfetta per rave party non autorizzati che hanno contribuito al degrado dell’area.

 
Ora sembra che tutto il paese con i suoi boschi (60 000 metri quadri) sia in vendita per 12 milioni di euro.
 
Cosa fareste voi di questo paese abbandonato?

2 Comments

Leave a reply

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account