Buongiorno ragazzi e buon lunedì! Come è andato il Natale? Noi, come vi avevamo anticipato, non ci siamo fermati e andiamo avanti! Anzi, approfittate delle vacanze per scrivere tanti post sui temi della settimana.

 

Come forse già sapete, o comunque come potete leggere nel Regolamento, oggi inizia il Campionato d’Inverno! Ecco perché i vostri punteggi sono stati azzerati e le classifiche ripartono da zero. In questo modo, chi si iscriverà a partire da oggi potrà concorrere allo stesso livello di chi ci segue e partecipa da ottobre. I giochi per il Campionato d’Autunno sono ormai fatti! La nostra giuria di qualità si sta riunendo per valutare tutti i post relativi al primo Campionato e nelle prossime settimane vi comunicheremo chi sarà il vincitore, insieme a quelli dei premi mensili e settimanali relativi alle scorse settimane. Ma ora, eccovi i temi della settimana! Ci aggiorniamo lunedì prossimo con altri nuovi temi e vi auguriamo un felice 2016!

 

 

 

Orsola Riva, per Corriere della Sera, vi propone un tema legato al fatto che nei giorni scorsi è uscito nella sale cinematografiche il settimo episodio di Star Wars e vi “assegna” un compito un po’ insolito, ma divertente! Provate a vestire i panni del critico cinematografico e a fare una recensione di Star Wars, se siete dei fan della saga, o di qualsiasi altro film uscito nel corso dell’anno 2015. Se non andate spesso al cinema, va benissimo anche la recensione di una Serie TV tra quelle più amate, da Trono di Spade a True detective! Quindi, ragazzi, diteci un film che vi è piaciuto particolarmente nel 2015 e perché!

 

 

 

Luca Tremolada per Il Sole 24 Ore vi propone un argomento legato al periodo dell’anno che stiamo vivendo, quello prima della fine dell’anno, in cui tradizionalmente si fanno riflessioni su quello appena trascorso e i buoni propositi per quello che verrà. Provate a scegliere 3 cose che vorreste si verificassero l’anno prossimo, tentando di prevedere gli avvenimenti, sulla base di quello che avete letto, di ciò che avete sentito in classe oppure cercato in rete o che vi è stato raccontato dal vostro compagno di banco.

 

 

 

Gianluigi Schiavon per Quotidiano Nazionale  vi parla dell’Isola che non c’è. Sembrerebbe esistere davvero e sarebbe in Sardegna, nell’arcipelago de La Maddalena. Parliamo di Budelli, un’isola privata, recentemente venduta al neozelandese Michael Harte, catapultato al centro delle polemiche per aver dichiarato di volerla trasformare in un maxi resort, con ville e hotel di lusso, off limits per i più.

 

Sebbene la vicenda abbia scatenato un vero e proprio putiferio, con la Pubblica Amministrazione che è riuscita a bloccare il “piano” di Harte, la vicenda non è affatto nuova. Se volete comprare un’isola, spesso si trovano tanti annunci, proprio come nel mercato immobiliare. Ad esempio: l’isola della Marinella, sempre in Sardegna, il cui prezzo viene fornito su richiesta; oppure Cirella, in Calabria, al prezzo di 570 mila euro.

 

In Grecia, proprio di recente, sono state vendute numerose isole, per questioni legate al bilancio di stato. In Italia non siamo a questo punto e forse non dovremmo vendere “pezzi” del nostro Paese. Voi ragazzi, cosa ne pensate?

 

1 Comment

Leave a reply

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account