59ead8d1e124ccfb79f3ace06f43e703

Come forse saprete il premio finale per la scorsa edizione era un viaggio a Londra per conoscere la stimolante città e visitare la sede europea del Wall Street Journal.
I Galferini, redazione della 4D dell’istituto G. Ferraris di Torino, sono i vincitori della scorsa edizione de ilquotidianoinclasse.it.
 

 
Sono appena tornati da Londra e ci hanno raccontato la loro esperienza di viaggio in una breve intervista:
 

 

Ciao a tutti, e complimenti per il lavoro fatto lo scorso anno. Vi siete davvero meritati la vittoria. Ora che siete tornati da Londra perché non ci raccontate come è andato il viaggio premio? Che cosa avete fatto durante la vostra permanenza in questa città che davvero ha moltissimo da offrire?
 
“In quattro giorni a Londra abbiamo potuto visitare moltissime attrazioni tipiche della capitale inglese:
 
– la Tate Modern
 
– la casa di Sherlock Holmes
 
– Buckingham Palace e Westminster
 
– il Museo della Scienza
 

 
– i giardini di Kensington
 
– Hyde Park
 

 
– Harrods
 
– Camden Town
 

 
Cosa vi ha colpito di più di questa esperienza?
 
“La visita più importante è stata quella al News building, edificio abitato dalle maggiori testate giornalistiche britanniche, in cui abbiamo avuto un contatto diretto con tre giornalisti del Wall Street Journal europeo. Questi ci hanno raccontato come il mondo delle comunicazioni si stia evolvendo tramite app di flash news e siti Internet e come il WSJ sia stato uno dei primi giornali a fornire un formato digitale ai suoi lettori”.
 

 
Al WSJ vi hanno dato qualche suggerimento che vi possa aiutare a diventare dei giornalisti professionisti?
 
“Ci è stato spiegato come per diventare giornalisti non si debba per forza arrivare da un percorso di studi specifici, ma bastino la volontà di mettersi in gioco e la testardaggine per diventare una penna famosa. Ovviamente non si tratta assolutamente di un lavoro semplice, soprattutto quando ci si trova a lavorare con molte persone che si occupano di settori molto diversi e devono essere coordinate in modo da mandare in stampa un giornale che si sviluppi trasversalmente su tutti i campi della vita”.
 

 
Cosa avete imparato sul giornalismo con la G maiuscola durante la visita al Wall Street Journal?
 
“Usciti dalla redazione, abbiamo acquisito la consapevolezza che in un lavoro del genere ciò che viene prima di tutto sono la notizia e il dovere verso il lettore, sempre presenti quando si è avidi di verità e voglia di sapere”.
 
Infine, volete dare qualche consiglio ai ragazzi che parteciperanno a questa nuova edizione de ilquotidianoinclasse.it?
 
“Ringraziamo di cuore l’Osservatorio Giovani Editori per questa occasione e auguriamo ai nuovi partecipanti del concorso di poter anche loro imparare qualcosa da questa opportunità fornitaci dai docenti”.
 

4 Comments

Leave a reply

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account